Recensione #102: Blu Profondo

giovedì 10 settembre 2015



Sarà che io e Gloria siamo diventati un po' nostalgici, sarà che ci manca l'odore del mare, ma non possiamo fare a meno di rimediarci queste pellicole dal sapore salato e prettamente estivo, vogliamo sempre più shark movie! Questo film in particolare lo avevamo visto anni fa, ma di recente mi era rivenuto in mente così... “Ma... amore, Blu Profondo te lo ricordi?” “Con gli squali, si!” “Eh, ecco, è da un bel po' che non lo vedo... poi era uno di quelli seri questo” “Si, infatti mi ricordavo che non era una cagata, se lo trovi...” “Già fatto... ce lo spariamo?” “Vaiii!”. Così, eccoci qui a vedere l'ennesimo film con gli squali, ma questo è serio, non una merdata...

La dottoressa Susan McAlester sta conducendo degli esperimenti che cambieranno la storia della medicina. Ma per raggiungere il suo obiettivo, scoprire la chiave per rigenerare il tessuto cerebrale umano, la scienziata è intervenuta a livello genetico sul Dna degli squali mako, rendendoli purtroppo più intelligenti. Sembra andare tutto per il meglio, quando, durante un test... Credeteci se vi diciamo che questo è davvero un bel film, per quanto riguarda la tematica degli squali feroci. E' datato 1999, ma invece di essere un difetto, l'età del film rappresenta forse un grande pregio. Blu Profondo fu fatto in un periodo nel quale gli squali non erano molto di tendenza e la computer grafica abbinata ai film era quasi una novità, quindi questo ha fatto si che il prodotto in questione fosse un film valido e non un prodottino girato con l'aiuto di FX Guru (app carina, scaricatela, ci si fanno un sacco di cose) fatto tanto per far due soldi e sfruttare il fenomeno del momento. Tanto per cominciare il cast è formato da validissimi elementi, uno su tutti Samuel L. Jackson. A volte signori miei l'abito lo fa il monaco, se Blu profondo fosse stato fatto oggi, nel 2015, non staremo qui a tessere le sue lodi e l'attore citato poco fa non sarebbe associato a tale film neanche nella peggiore delle battute. Oltre a lui c'è la protagonista, Saffron Burrows, nota non tanto per film di particolare spessore quanto per la sua partecipazione a serie come Boston Legal, Law & Order o Agents of S.H.I.E.L.D., il protagonista maschile interpretato da Thomas Jane (The Punisher, L'Acchiappasogni) e anche LL Cool J, un rapper che ha preso parte a numerosi film come per esempio S.W.A.T., Nella mente del serial killer o Rollerball. Nonostante la trama non sia delle più originali la tensione è alta, il film infatti è molto claustrofobico e frenetico, essendo ambientato in questa base/laboratorio sott'acqua, fatto di stanze e cunicoli che, tutto d'un tratto si riempiranno di acqua e soprattutto di squali. Proprio gli squali sono il punto forte di Blu Profondo, resi benissimo e molto, molto aggressivi; vi faranno sobbalzare di tanto in tanto. Ci piacerebbe dire che il lieto fine è dietro l'angolo, in effetti è così anche se gran parte del cast verrà sgranocchiato a dovere da questi bestioni dentati. Un buonissimo shark-movie questo Blu Profondo, adatto agli amanti dell'avventura, dell'azione e.... degli squali ovviamente!

AZIONE: x3
COMMEDIA: -
DRAMMATICO: x1
ROMANTICO: -
HORROR: x1
FANTASCIENZA: x1
FANTASY: -



Il voto di 365film:



Share this article :

0 commenti:

Speak up your mind

Tell us what you're thinking... !

 
Support : Creating Website | Johny Template | Mas Template
Copyright © 2011. 365FILM | 2 persone, 1 anno, 365 recensioni - All Rights Reserved
Template Created by Creating Website Inspired by Sportapolis Shape5.com
Proudly powered by Blogger