Recensione #127: Tremors 5 - Bloodlines

lunedì 5 ottobre 2015

Ma lo sapevate che erano arrivati a ben cinque film con la serie di Tremors? Noi no, ed è stata una piacevole sorpresa scoprirlo su internet. Questo quinto capitolo è del 2015, quindi recentissimo, e io e Gloria non ce lo siamo voluto perdere. Entrati quindi in modalità “visioni cazzeggio”, ci siamo messi davanti al pc e ci siamo gustati il filmone.
Tremors 5 – Bloodlines ci ripropone come protagonista l'esperto cacciatore di creature sotterranee Burt Gummer che questa volta torna in azione affiancato dal suo nuovo braccio destro, l'esperto in tecnologia Travis. I due faranno squadra per affrontare, in Sud Africa, una battaglia contro le famose e letali creature che si rivelerà essere molto più di quello che si aspettavano. Ai tempi del primo film chi se lo sarebbe mai aspettato che l'unico a comparire in tutti, ma proprio tutti, i film della serie fosse stato il personaggio di Burt Gummer? E invece è proprio così,il folle amanti d'armi è chiamato ancora una volta a  fermare queste creature ribattezzate “Graboid”. Il film inizia in maniera ganza, ci fa un rapido riassunto di tutte le evoluzioni subite dalla bestia nel corso dei precedenti film, ma sotto forma di documentario girato dallo stesso Burt. Già questo basta a far immaginare allo spettatore che quello che vedrà in questo film sarà molto di più dei precedenti. In un certo senso è così. Grazie alla buona computer grafica usata, qui ci troveremo di fronte a due tipi di Graboid ben fatti: una variante dei “culi volanti”, presenti in Tremors 3, e un esemplare più grande e cattivo dei normali vermoni, con l'eccezione che questo si tuffa a trivella inghiottendo le persone. Belli, divertenti e cattivi, perfettamente in linea con il brand! Buona dose di azione e di spari, alcune morti (per i fissati) sono rese molto bene. Nel cast, ad affiancare il fisso Michael Gross (Burt Gummer) c'è una new entry, si tratta di Jamie Kennedy nella parte di Travis (che, oh, ha fatto un sacco di roba, da Romeo + Giulietta ai primi 3 film di Scream, ecc). La coppia funziona bene, si punzecchiano dall'inizio alla fine del film, alimentando quindi anche il lato umoristico della pellicola. Che dire, evidentemente il brand di Tremors deve ancora attirare molto ad Hollywood, visto che comunque le pellicole seguenti la prima sono di buonissima fattura, per quanto riguarda il genere, beh, a noi ha divertito, ma ovviamente devi essere un amante dell'azione o un fan dei Graboid, altrimenti ti consigliamo di passare oltre.

AZIONE: x3
COMMEDIA: x2
DRAMMATICO: -
ROMANTICO: -
HORROR: x2
FANTASCIENZA: x1
FANTASY: -


Il voto di 365film:

Share this article :

0 commenti:

Speak up your mind

Tell us what you're thinking... !

 
Support : Creating Website | Johny Template | Mas Template
Copyright © 2011. 365FILM | 2 persone, 1 anno, 365 recensioni - All Rights Reserved
Template Created by Creating Website Inspired by Sportapolis Shape5.com
Proudly powered by Blogger