Recensione #158: Bloodsucking Bastards

giovedì 5 novembre 2015

Questa qui è stata un'altra di quelle visioni inaspettate, nel senso buono della parola. Prima di cena, dopo aver fatto la spesa insieme a mia moglie, mi sono messo a cercare su internet qualche nuovo film. Su un sito di roba in streaming esce fuori questo Bloodsucking Bastards, sottotitolato in italiano. Leggo al volo la trama, e mi ispira subito. Io sto vivendo, lavorativamente parlando, un periodo non facile, sto chiudendo la mia società perchè i ritmi per una persona sola erano troppo alti. Questo film mi ha cattirato l'attenzione proprio per questo motivo (fra poco, quando leggerete la trama capirete il perchè). Lo propongo a Gloria, ben sapendo che a lei piacciono i vampiri (nel caso non c'aveste fatto caso, il titolo vuol dire Succhiasangue bastardi). Lei ci si fa una risata e mi alza il pollice, in segno di ok!
Datato 2015, la trama della pellicola è la seguente: in uno spietato mondo del lavoro, un dipendente che non si lamenta mai scopre che il nuovo capo del reparto in realtà è un vampiro, pronto a ottimizzare l'efficienza del proprio ufficio trasformando i suoi subordinati in un manipolo di schiavi non morti. Ora avete capito perchè mi attirava? Bloodsucking Bastards si colloca fra le commedie horror, e dobbiamo dire che è risultato veramente spassoso. L'azienda del film è tipo un'azienda che vende prodotti e deve piazzarli o ad altre aziende o ai privati, tramite call center. Mi ci sono rivisto molto, dato che fino a qualche tempo fa le mie giornate erano formate da lunghe chiamate a grandi e piccole aziende per convincerli a fare pubblicità con me. L'ambiente dell'ufficio è molto alla “Camera Cafè” per intenderci, o ancora meglio, vi ricordate le giornate di lavoro all'azienda di Fantozzi (con tavolo da ping pong e altre cazzate simili)? La maggior parte dei dipendenti passa le giornate cazzeggiando con i giochi su pc o tirando palline di carta alla collega cozza di turno, insomma, l'ambiente di lavoro ideale per chiunque! Abbiamo Evan, il protagonista, uno dei pochissimi che prova a svolgere il suo lavoro, anche perchè a breve crede di ricevere una promozione. Ci rimarrà di merda quando il suo capo darà il ruolo tanto sospirato a Max, suo ex compagno di scuola odiato da sempre (per questioni di donne ovviamente). I tempi stringono, c'è bisogno che i venditori facciano il loro dovere, ed ecco quindi che qualcuno (ovviamente il nuovo arrivato Max) ha la brillante idea di trasformare tutti in efficienti vampiri. Come se non bastasse, sempre il nostro Max si mette a fare il provolone con Amanda, la “ragazza” di Evan, incazzata a morte con lui perchè quando le ha confessato di amarlo, la sua risposta è stata “No!”. Come non menzionare poi Tim, collega e migliore amico di Evan. E senza dubbio un riuscitissimo, tipico scansafatiche, scoglionato anche all'idea di difendersi dai pericolosi vampiri.

Cazzo Tim, credi che funzionerà una cazzo di croce fatta con due matite??
Sarà proprio lui, insieme alla guardia di sicurezza Frank (anche lui personaggio fantastico) a sgamare che i colleghi stanno cambiando. Bel cast per questa commedia nera, formato da Fran Kranz, che è il protagonista Evan (rivisto in Quella casa nel bosco), Pedro Pascal nelle vesti dell'efficiente capo delle vendite Max, Emma Fitzpatrick è Amanda, la ragazza di Evan, Joey Kern interpreta l'ilare Tim e Marshall Givens è la guardia Frank. Questi sono solo i principali interpreti della storia, ma tutto il cast per intero funziona alla grande e regala spettacolo e risate per tutto il tempo. Ottima la fotografia, nonostante sia una commedia, nelle parti più "dark" si riesce comunque a dare un piccolo brivido.Effetti speciali ok, segnaliamo inoltre un pochino di splatter per gli appassionati. Alla fine del film io e Gloria eravamo più che soddisfatti, io in particolar modo, probabilmente perchè riflettevo sul mio di lavoro; certo però che ad averci avuto dei dipendenti vampiri in quel modo... Guardatelo gente, anche in versione sottotitolata!

AZIONE: x2
COMMEDIA: x3 
DRAMMATICO: -
ROMANTICO: x1
HORROR: x2
FANTASCIENZA: -
FANTASY: -


Il voto di 365film:





Share this article :

0 commenti:

Speak up your mind

Tell us what you're thinking... !

 
Support : Creating Website | Johny Template | Mas Template
Copyright © 2011. 365FILM | 2 persone, 1 anno, 365 recensioni - All Rights Reserved
Template Created by Creating Website Inspired by Sportapolis Shape5.com
Proudly powered by Blogger