Recensione #179: Kickboxer 4 - L'Aggressore

giovedì 26 novembre 2015

Una grande piaga del cinema... sapete qual'è? Fare brutti sequel di bei film solo per avere un po' di notorietà. Credeteci, questa cosa accade ogni giorno, da anni ormai. Hai un'idea mediocre per un film e non sei un regista affermato? Nessun problema, riadatti la storia sulla base di quella di un film famoso e il gioco è fatto. Noi, per questa occasione, abbiamo ripescato in cantina il videoregistratore di vhs e ci abbiamo visto la cassetta di Kickboxer 4 – L'aggressore (penultimo capitolo della saga). Curiosi? Bene, andiamo!
Datato 1994, nel film troviamo David Sloane che dovrà combattere per la sopravvivenza della sua splendida moglie. La donna è diventata la schiava del sesso dell'odioso campione del mondo Tong Po. David, si trova in prigione ma riesce ad evadere. Una volta uscito cerca di penetrare nel villone di Tong Po, in Messico, protetta da guardie del corpo e dai schiavi. A malavolgia David accetta di partecipare ad un torneo casalingo che gli consentirebbe di salvare la moglie. Ok, riepiloghiamo per non farvi perdere il filo: David Sloane sarebbe il terzo fratello Sloane, apparso per la prima volta in Kickboxer 2. Dopo quanto successo nel primo Kickboxer, Tong Po è tornato al potere ammazzando Kurt Sloane (Van Damme). Ok, bene o male abbiamo riallacciato gli eventi, ora cominciamo. Una brutta roba questo 4° capitolo, e dire che avevo anche la vhs originale. Saga action iniziata benissimo con il primo film, proseguita abbastanza dignitosamente con il secondo, andata un po' fuori tema con il terzo e smerdata con questo quarto capitolo (del quinto sappiamo ben poco, ma rimedieremo...). Il regista è Albert Pyun, specializzato (se così si può dire) in film a tema fantascientifico, cyberpunk per la precisione. Qui decisamente non si trova a suo agio e si vede, a cominciare dall'inizio: il terzo film è finito bene con David insieme a Xian che cazzeggiavano allegri e qui ritroviamo David in galera. Fotografia a dir poco scandalosa e dialoghi a volte inutili e ridicoli non contribuiscono dicerto a far decollare il film che, visto il genere, non dovrebbe avere problemi a farlo.

Da questa scena sembra figo, invece...

Ovviamente, Pyun si accorge della pochezza dei contenuti del film, allora cosa fa? Ci infila una bella orgia notturna mentre David cerca di trovare la moglie in quell'immensa villa. Tette sudate e gemiti a go go per una scena più da soft porno che da action. Film di questo genere vengono guardati maggiormente per i combattimenti, le scene di lotta insomma; qui onestamente si è toppato alla grande. Sequenze dei combattimenti piatte e troppo sbrigative, non c'è un minimo di adrenalina, di spettacolarità, per non parlare poi dell'antagonista, l'ormai leggendario Tong Po. Tomg Po si è rincoglionito a tal punto che quello del primo film a confronto lo avrebbe schiacciato infilandoselo fra le chiappe e stringendo. Il primo era cazzuto, sleale, stronzo ma cazzuto. Questo qui al massimo può fare il dee jay ad un cocktail party. E poi... cazzo gli hanno fatto alla faccia?! "Un po' di giornale e di colla vinilica e..." sembra di fottuta carta pesta! "Mi spieghi perchè abbiamo visto questa cagata?" mi chiede giustamente Gloria "Perchè per apprezzare meglio i bei film bisonga vedere anche quelli brutti!" le rispondo tutto compiaciuto... ma non la vedo molto convinta. Nel cast di Kickboxer 4 non figurano volti noti,  possiamo comunque nominare Sasha Mitchell (il più credibile di tutti) nel ruolo di David e un truccatissimo Kamel Krifa nella parte di Tong Po (ribattezzato Tom Po nei titoli di coda e sulla copertina della cassetta). Insomma, che dirvi, il film è brutto, purtroppo, ma se avete visto i precedenti 3 episodi va guardato almeno una volta per correttezza. Dal mondo del cinema giunge voce che Mr Jean Claude Van Damme stia producendo il reboot del primo Kickboxer, film dal titolo Kickboxer – Vengeance. Ci sono molte aspettative da parte dei fan, ovviamente anche da parte mia; speriamo che il lottatore belga riesca a risollevare il nome di una saga affossata miseramente a colpi di filmacci... restiamo in attesa!

AZIONE: x3
COMMEDIA: x2 (da quanto è fatto male...)
DRAMMATICO: x1
ROMANTICO: -
HORROR: -
FANTASCIENZA: -
FANTASY: -



Il voto di 365film:





Share this article :

0 commenti:

Speak up your mind

Tell us what you're thinking... !

 
Support : Creating Website | Johny Template | Mas Template
Copyright © 2011. 365FILM | 2 persone, 1 anno, 365 recensioni - All Rights Reserved
Template Created by Creating Website Inspired by Sportapolis Shape5.com
Proudly powered by Blogger